Sabato 24 Agosto 2019
   
Text Size

PUTIGNANO ASSO PIGLIA TUTTO

pallamano putignano

Oggi i rossoblù sono chiamati a difendere il quarto posto nel match con l’Alcamo

Sabato 9 marzo la UISP’80Pallamano Putignano ha calato il suo asso nella virtuale partita ad “Asso Piglia Tutto”. Infatti il 41 a 16 maturato contro la Scuola Pallamano ”Valentino Ferrara” ha permesso di Santoro e compagni di conquistare la vittoria della partita, la matematica certezza della salvezza e il sorpasso in classifica all’Atellana che contemporaneamente è andata KO con il Benevento.

Il raggiungimento del traguardo della salvezza è stato sicuramente uno dei principali stimoli che ha animato i ragazzi di mister Perrini, che in questo modo hanno conquistato sul campo la possibilità di affrontare l’anno prossimo il quarto campionato consecutivo di A2.

Tutta la squadra è apparsa ben concentrata fino all’ultimo minuto sfruttando appieno il suo maggior bagaglio tecnico e di esperienza. Un plauso va comunque ai giovanissimi ragazzi di mister Oriani non hanno mai mollato, mettendo in campo il massimo impegno fino alla fine.

Oltre alle consolidate assenze di Morano e Notarangelo, l’unico rossoblù indisponibile per questa partita è stato il portiere Vincenzo Laterza, il quale sta recuperando da un piccolo infortunio alla spalla. Mister Perrini decide, quindi, di schierare dal primo minuto il settetto composto da Lippolis in porta, Luca Laterza e Cesare Laera alle ali, Labate pivot e Santoro, Fanizza e Losavio terzini.

La UISP’80 parte subito forte con un perentorio 5 a 0 firmato Losavio (x2), Labate, Fanizza e Santoro costringendo subito al time out mister Oriani. Il Valentino Ferrara così si ricompone e segna i primi due gol della partita con Durante e Oropallo. Il Putignano, però, non è in serata di regali e quindi riprende a schiacciare il piede sull’acceleratore e ad accumulare gol di vantaggio.

A metà del primo tempo il tabellone segna 11-4 e mister Perrini decide di dare il via alla girandola di cambi concedendo minuti importanti soprattutto a chi fino a questo momento aveva giocato un po’ meno. Il risultato è che alla fine tutti i giocatori di movimento della UISP’80 sono andati a referto. Il primo tempo si conclude sul 20 a 8 per i rossoblù ormai padroni della partita.

La ripresa non offre uno spartito differente, nonostante il tentativo degli ospiti di alzare la difesa fino provare un’estrema 3-3. Il Putignano sa comunque gestire bene la situazione, continuando a trovare la via della rete con una certa regolarità e reggendo l’urto in difesa, dove si sono visti alcuni interessanti esperimenti tattici.

Gli ultimi 15 minuti hanno visto come protagonisti anche i giovani della selezione under 17 Mele e Bianco, con quest’ultimo che ha avuto modo di siglare i suoi primi due gol in prima squadra e Cesare Laera autore di uno straordinario gol in completa torsione da posizione di pivot. Alla fine,i signori Fato e Strippoli fischiano la fine del match quando il tabellone segna 41 a 16 per la UISP’80.

Per il Putignano il tempo di festeggiare la salvezza, però, è già finito perché oggi, sabato 16 marzo, la palestra della “Stefano da Putignano” sarà il teatro di una sfida molto più combattuta con l’Alcamo degli esperti Vaccaro, Saitta e Saullo. All’andata Santoro e compagni subirono una pesante debacle che non vedono l’ora di cancellare con una bella partita da disputare difronte ai propri tifosi. Con la testa ormai libera dal discorso salvezza i rossoblù possono giocarsi con serenità tutte le loro carte contro una squadra sicuramente più esperta e forte fisicamente, ma comunque alla loro portata. La difesa del quarto posto appena conquistato passa anche da questo match, perché il gioco prevede che l’Asso Piglia Tutto non sia in possesso di una sola squadra.

 

UISP’80 Pallamano Putignano vs Scuola Pallamano “Valentino Ferrara”: 41 -16 (20 – 8 PT)

Putignano: Adone 1, Bianco 2, Aquilino, Lippolis, Fanizza 2, Gallo 5, Labate 2, Laera A. 2, Laera C. 5, Laterza L. 3, Losavio 5, Mastrangelo 2, Montalto 4, Mele 1, Pugliese 4, Santoro3; All. Perrini

Val. Ferrara: Cenicola 4, Castello 1, Cavuoto, Durante 3, Gerrera, Oropallo D. 2, Fiore 2, Gallucci, Oropallo N., Ciullo 2, Mignone, Nasui 2; All. Oriani

Arbitri: Fato - Strippoli

Classifica: Mascalucia 22; Teramo 19; Benevento 18; Putignano 12; Atellana 11; Alcamo 10; Haenna 6; Lanzara 4; Val. Ferrara 2

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI