Domenica 26 Maggio 2019
   
Text Size

UISP’80 Pallamano, pronti ad una nuova ripresa

pallamano putignano

La UISP’80 Pallamano Putignano è pronta per ripartire dopo l’ennesima sosta di questa stagione altamente frammentata soprattutto nel girone C di serie A2 che deve di tanto in tanto fermarsi per “aspettare” gli altri due gironi che son ben più numerosi.

In questa nuova ripartenza Santoro e compagni dovranno affrontare due partite, entrambe in casa e con squadre al momento sotto di essi in classifica. Sabato 9 marzo la palestra della scuola “Stefano da Putignano” sarà teatro di un match molto importante per i rossoblù, che potranno assicurarsi la certezza della salvezza conquistando almeno un punto con il Valentino Ferrara, squadra che al momento sosta nell’ultima posizione della classifica, ma a solo due punti dal Lanzara. Quindi i ragazzi di mister Oriani cercheranno in tutti i modi di conquistare punti importanti per cercare di evitare la retrocessione.

All’andata la UISP’80 espugnò il palazzetto di Montefusco con il risultato di 25 a 29 frutto di una partita in cui i capovolgimenti di fronte erano piuttosto continui. Ricordiamo infatti ben 18 palle perse da Santoro e compagni a cui, però, fecero da contraltare le 14 palle recuperate in difesa. Rispetto alla gara di andata al Valentino Ferrara mancherà il portiere Rendes che è passato al Gaeta per sostituire il modugnese Amendolaggine. Il Putignano, invece, potrà contare su Montalto che era assente a novembre, ma non può schierare ancora Notarangelo per i soliti guai al ginocchio.

Una settimana dopo, il 16 marzo, invece, arriverà in Puglia l’Alcamo di Vaccaro e Saitta che al momento si trova solo due lunghezze sotto il Putignano. I ragazzi di mister Perrini vorranno certamente vendicare la brutta sconfitta subita in Sicilia all’andata dove disputarono una prestazione piuttosto opaca. In caso di vittoria la compagine pugliese potrebbe assicurarsi un discreto vantaggio sugli isolani e potrebbe puntare a superare in classifica l’Atellana che nelle prossime settimane avrà due sfide per niente scontate con il Benevento in casa e con l’Haenna in trasferta. I casertani, al momento quarti, hanno solo un punto di vantaggio sul sodalizio pugliese. Ben più distante, invece, è la terza forza del girone, ovvero il Benevento che nel recupero del terzo turno disputato sabato scorso ha consolidato la sua posizione infliggendo la prima sconfitta stagionale al Mascalucia.

Per preparare le prossime due partite la UISP’80 mercoledì scorso ha disputato un amichevole con l’under 21 del Conversano, vinta per 28 a 29. Notevole è stato sicuramente il secondo tempo dei rossoblù che hanno saputo risalire la china dopo il blackout di diversi minuti avuto nella metà del primo tempo. Nonostante alla fine fosse presente una squadra molto giovane, con il solo Albano Laera in campo tra gli uomini di maggiore esperienza, la UISP’80 ha saputo gestire bene il match.

In vista di queste due partite di campionato abbiamo rivolto al solido terzino Vito Losavio alcune domande.

Partiamo dall’ultima partita datata 16 Febbraio contro il Lanzara, in cui il Putignano è tornato alla vittoria dopo ben 3 stop consecutivi. Quanto era importante sbloccarsi, anche dal punto di vista psicologico, dopo l’importante serie di ko rimediati?

“Sicuramente ha dato modo alla squadra di riacquistare fiducia in sé stessa e nelle proprie potenzialità.Siamo un gruppo giovane che molte volte pecca d'esperienza e queste sconfitte ci hanno insegnato che è bene tenere sempre ritmi alti e rimanere concentrati fino alla fine, cosa che si è vista in parte già con il Lanzara.”

 

Sabato 9 marzo la UISP’80 ospita l’ultima della classe, il Valentino Ferrara, e se dovesse arrivare una non sconfitta il sodalizio pugliese conquisterebbe la salvezza matematica. Che partita ti aspetti di giocare sabato prossimo?

“Sono sicuro che affronteremo la gara con la determinazione e la concentrazione giusta.Puntiamo alla vittoria e a dimostrare il nostro potenziale!”

 

Ponendo lo sguardo un po’ più avanti nel tempo la UISP’80 dopo il Valentino Ferrara ospiterà in casa sua Alcamo, Mascalucia e Benevento, squadre con cui all’andata ha rimediato sonore sconfitte. Il Putignano le affronterà con la consapevolezza di non aver nulla da perdere. Può essere un fattore decisivo per cercare di vendicare, sportivamente parlando, le pesanti debacle e togliersi qualche soddisfazione prima di chiudere l’anno sportivo?

“Saranno 3 partite molto dure.Ne siamo a conoscenza, ma ciò non toglie che le affronteremo con grinta e tenacia e sono sicuro che potremmo ricevere grandi soddisfazioni nei prossimi incontri!”

 

La UISP’80 Pallamano Putignano dà quindi appuntamento a tutti sabato 9 marzo per questo importante incontro che si svolgerà come al solito presso la palestra della scuola “Stefano da Putignano” alle ore 19:00. Gli arbitri del match saranno i signori Fato e Strippoli.

La classifica: Mascalucia 20; Teramo 19; Benevento 16; Atellana 11; Putignano 10; Alcamo 8; Haenna 6; Lanzara 4; Valentino Ferrara 2;

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI