Mercoledì 26 Settembre 2018
   
Text Size

UISP’80 Pallamano: "Ci abbiamo provato"

UISP Pallamano play off (1)

Non è durato molto, ma è stato piuttosto intenso il cammino della UISP’80 Pallamano Putignano nei play-off che si sono svolti nel week-end dal 29 Aprile al 1° Maggio a Borgo San Lorenzo. Infatti, i rossoblù cedono per 24 a 22 contro l’Oderzo e sono costretti a dire addio a sogni di promozione già a quarti. Come però si evince dal risultato finale, la partita è stata in bilico sino all’ultimo nonostante Santoro e compagni siano stati quasi sempre costretti ad inseguire.

L’unico vantaggio putignanese è stato infatti ad inizio match, quando la UISP’80 ha piazzato un break di 3 reti a 1. Poi gli opitergini hanno cambiato assetto difensivo e ciò ha disorientato per un po’ i pugliesi, che hanno faticato ad adattarsi causando così il 3 a 3 dopo 10 minuti di gioco. Qui incomincia una serrata lotta punto a punto che si risolve al 23esimo del primo tempo quando i trevigiani sfruttano un’azione in superiorità numerica per portarsi sul +2 con cui si concluderà anche la prima frazione di gioco (12 – 10 per i veneti, ndr).

UISP Pallamano play off (2)

Durante l’intervallo il Putignano si riorganizza per ovviare all’infortunio alla caviglia accorso nei minuti finali del primo tempo all’ala Giovanni Fanizza e per cercare di continuare il suo cammino nella kermesse toscana. È così che nella ripresa vediamo una UISP’80 che, nonostante il caldo afoso, risulta ancora pimpante e che mette in seria difficoltà l’Oderzo grazie ad un sapiente uso delle azioni in scalare finalizzate magistralmente da Luca Laterza all’ala e da Adone con le sue penetrazioni centrali. Dal canto loro, però, gli opitergini possono contare su un Matteo Paladin in stato di grazia e capace di segnare ben 11 tiri grazie ad un braccio molto “caldo”.

La partita, pertanto, risulta molto godibile, ed essendo un match a eliminazione diretta, le due squadre danno il loro meglio, ma purtroppo il Putignano non riesce a cambiar l’inerzia della gara neanche quando fruttuosamente decide di giocare senza portiere e con un uomo di movimento in più gli ultimi minuti di partita. Il match si conclude così sul risultato di 24 a 22 per i veneti.

Sicuramente questa sarà una partita che la pallamano putignanese ricorderà per molto tempo ed è un peccato che sia finita così nonostante l’impegno profuso fino all’ultimo minuto da tutti i ragazzi. Alla fine ha vinto una squadra ben organizzata, arricchita da alcune individualità molto interessanti che le hanno permesso di risolvere alcuni momenti chiave della partita. L’amaro in bocca risulta addolcito dal fatto che la UISP’80 ha giocato per 60 minuti alla pari con la squadra che poi è risultata la vincitrice del torneo e per questo promossa in serie A1.

A fine gara mister Perrini non ha potuto fare a meno di ringraziare tutti gli atleti lì presenti per gli sforzi fatti durante l’anno per coronare questo grande sogno, non dimenticando anche chi è dovuto rimanere a casa come Lorenzo Loliva, Valerio e Andrea Romanazzi, Claudio Aquilino e tutti i ragazzi dell’under 17 che nel corso della stagione si sono allenati con la prima squadra rendendo possibile tutto ciò. Un ringraziamento è andato anche alla società sempre presente e sempre pronta a mettere la squadra nelle migliori condizioni possibili e naturalmente ai tifosi che ci hanno sempre sostenuto in questo lunga stagione festeggiando con noi le molte vittorie e incoraggiandoci a ripartire dopo le sconfitte.

La stagione agonistica 2017/18 finisce pertanto con il segnale chiaro che questa squadra può davvero battersi con chiunque ad armi pari, ma lo può fare solo continuando a lavorare a testa bassa, concentrandosi su ciò che dice il campo e lasciando agli altri le chiacchiere.

In attesa di scoprire cosa ci attenderà la prossima stagione, la prima squadra si continuerà ad allenare per tutto il mese di maggio in modo da non avere troppo tempo di inattività fra una stagione e l’altra.

 

Oderzo vs UISP’80 Pallamano Putignano: 24 -22 (12 – 10 PT)

Oderzo: Makosa, Paladin A., Marcuzzo 1, Ongaro, Hadzimujic 1, Mazzariol 4, Paladin M. 11, Segat 1, Giolo 2, Karrobi 1, Da Fre, Tonon, Milovanovic, Campo Dall’Orto 3, Franceschini; All. Cavallaro;

Putignano: Laera, Adone 5, Santoro M., Mastrangelo 1, Tinelli, Laterza V., Santoro G. 1; Fanizza 3, Laterza L. 6, Campanella 1, Notarangelo 3, Losavio 2, Lippolis; All. Pizzutilo;

Arbitri: Donnangelo e Falcone

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI