Sabato 25 Novembre 2017
   
Text Size

Un'agevole vittoria per i ragazzi di mister Perrini

UISP’80 Pallamano Putignano

Dopo vittoria al cardiopalma ottenuta contro il Manfredonia di una settimana fa, sabato 4 Novembre la UISP’80 Pallamano Putignano era chiamata ad una prova maturità contro l’Esperanto Fondi, squadra che occupa l’ultimo posto del girone D di serie A2 maschile. Tale prova si può dire superata dato che i ragazzi di mister Perrini hanno sconfitto i laziali con il punteggio di 38 a 21 dimostrando una buona tenuta mentale nell’arco dei 60 minuti, cosa che non si era vista contro i foggiani. Al termine di questa due partite in casa il Putignano si ritrova nei quartieri alti della classifica. In particolare ora i rossoblù si ritrovano appena dietro alla coppia di testa formata da Atellana e Città Sant’Angelo, in coabitazione con l’NHC Teramo, Capua e Manfredonia. Dopo tre giornate la classifica sembra delinearsi. Infatti sembra proprio che queste 6 squadre siano quelle destinate a lottare per i 5 posti che valgono il mantenimento della categoria, anche se a nostro avviso Altamura e Lazio non sono ancora spacciate, soprattutto se si considera che queste formazioni non hanno mai subito sconfitte con scarti eccessivi.

Per quanto riguarda la cronaca della partita non possiamo non registrare il piccolo turnover usato da mister Perrini che potrebbe risultare essenziale in vista di un campionato che non prevede soste fino al 16 di dicembre. Entrano così nel sestetto titolare Mastrangelo all’ala destra, Morano a pivot e Adone che opera nel pacchetto dei terzini insieme a Losavio e Santoro Giuseppe. Confermatissimo all’ala sinistra Fanizza e in porta Lippolis. Sarà proprio il mancino Mastrangelo a tener banco nella prima parte del match, dove confeziona 4 gol nei primi 10 minuti sfruttando la libertà concessa all’ala destra dai biancoverdi. Anche il dirimpettaio Fanizza trova angoli molto buoni per i suoi tiri ed è così che la UISP’80 si ritrova al 15esimo minuto in vantaggio per 10 a 5 minuto e conclude il primo tempo con il risultato di 19 a 11 in suo favore. La seconda frazione è anch’essa dominata da un attento Putignano che grazie ad un’ampia rotazione riesce a tenersi sempre in una situazione di confort. Queste rotazioni attuate da mister Perrini permettono anche di celebrare l’esordio stagionale del pivot Nicola Laera. La partita, così, scorre liscia per i rossoblù fino al triplice fischio dell’arbitro che arriva quando il tabellone segna il risultato di 38 a 21.

Ancora una volta i top scorer della partita sono stati Adone e Fanizza con 7 centri a testa, seguiti a ruota da Mastrangelo con 6 reti. In particolare l’ala fasanese è risultato essere un vero cecchino dato che tutti i sui i tiri sono stati convertiti in gol. Da segnalare l’ennesima buona prestazione di Vincenzo Laterza che conclude la partita con il 55% di tiri parati.

Messi da parte questi 2 punti la testa è ora rivolta all’appuntamento di domenica 12 novembre a Ginosa, altra squadra ancora a zero punti. Nonostante ciò sarà una partita da affrontare con la stessa determinazione e attenzione vista sabato in quanto la piazza è sicuramente molto calda e l’orario delle 17.30 della domenica potrebbe dare fastidio a qualcuno. Sul fronte delle belle notizie c’è da registrare il ritorno a pieno regime di Luca Laterza che, dopo i problemi alla schiena, contro il Ginosa dovrebbe tornare tra i convocatiper cercare di conquistare i primi punti esterni della stagione.

 

TABELLINO

UISP’80 Pallamano Putignano vs Esperanto Fondi: 38 -21 (19 - 11 PT)

Putignano: Lippolis, Laera C. 2, Adone 7, Mastrangelo 6, Tinelli, Laterza V., Santoro 5, Montalto 5, Campanella 3, Morano 1, Laera N., Losavio, Fanizza 7, Loliva 2; All. Perrini;

Fondi: Pinto, Miceli 6, Berardato, Bergianno, La Monica 2, Di Ponto, Di Cicco G. 4, Di Cicco D., Riccardi 4, Macera 1, Marcucci, Capomaccio, Taccone 4; All. Miceli;

Arbitri: Cardone e Cardone;

Classifica: Città Sant’Angelo, Atellana 6; Teramo, Putignano, Capua, Manfredonia 4; Altamura 2; Lazio, Fondi, Ginosa 0;

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI