Giovedì 06 Agosto 2020
   
Text Size

Vinella: lavoriamo per un progetto di discontinuità

Giovani Democratici Putignano

Qualche giorno fa, sulla stampa locale, un consigliere comunale del nostro partito ha dichiarato di accettare ben volentieri le “infiltrazioni” di altri partiti nelle competizioni elettorali interne al PD.

Resto sconcertato da queste affermazioni, che denotano il persistere, a Putignano, di un modo di fare politica vecchio e sfacciatamente incline ai trasversalismi.

Non critico tanto l’arruolamento, in occasione delle primarie, di elettori che nulla hanno a che vedere con il PD e con i suoi valori (dato che, entro certi limiti, il regolamento lo consente), quanto il palese intento di voler ricorrere ad accordi sottobanco per provare ad accaparrarsi un risultato altrimenti non raggiungibile.

Non vorrei infatti che, a due anni dalle prossime elezioni comunali, lo sgradevole spettacolo di queste primarie possa essere considerato l’anticamera di una più consolidata collaborazione tra una parte del PD e alcuni partiti del Centro-Destra.

La mia idea di coalizione, per il 2019, è infatti molto diversa. Penso ad un  raggruppamento di Centro-Sinistra, alternativo rispetto al Centro-Destra e rinnovato nella sua composizione. Un raggruppamento che sappia guardare alle formazioni civiche, alle diverse categorie professionali, al mondo dell’associazionismo; più in generale, a tutti quei cittadini che vogliono impegnarsi in un progetto di forte discontinuità proprio con i metodi e le cattive abitudini che hanno caratterizzato gli ultimi vent’anni della politica putignanese.

Michele Vinella – Segretario Giovani Democratici Putignano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI