@@marker@@

UISP, IL SALTO DI QUALITA' PER LE GIOVANI

maria_cristina_pinto-uisp A completare la rosa composta dalle atlete più esperte, mister Petrelli punta ancora sulle giovanissime quest’anno tutte provenienti dal vivaio Uisp che hanno dimostrato merito e impegno nei loro campionati e nel Progetto Oro, testimonianza ancora di quanto l’associazione del presidente Nardelli punti e lavori su di loro.

Unica eccezione per la laterale Antonisia Mansueto, proveniente dalla Living Alberobello ma che già lo scorso anno militava nell’under 16 Uisp.

A rapporto anche l’opposto Idalisa Campanella, la centrale Daniela De Marinis, la palleggiatrice Teresa Laterza e la laterale Alessandra Guglielmi. La più giovane chiamata dal mister è il libero Maria Cristina Pinto, classe ’95.

Su di loro la società crede fortemente e ci tiene a ribadire che questa linea programmatica è frutto del lavoro di questi anni e sarà sempre più adottata negli anni futuri.

Questo traguardo deve essere visto come un traguardo possibile per tutte coloro che sin dal mini volley si avvicinano al mondo Uisp, una realtà che crede fortemente nel proprio lavoro giovanile.

Comunicato Stampa UISP '80 Putignano