@@marker@@

"NO ALLA SEGRETERIA A CATIA CARAMIA"

comizio_de_miccolis_19_giugno

Apprendo dalla stampa locale che io avrei proposto la candidatura alla Segreteria del Partito Democratico di Putignano a Catia Caramia. Assolutamente falso!

Ho incontrato Catia Caramia, ormai sconfitta, sabato 13 giugno e le ho proposto di rivedere la sua impostazione, fatta di sola contrapposizione e di sostenere il centro-sinistra nella fase del ballottaggio, mantenendo fede ai suoi ideali di sempre.

Tale proposta si fondava sul convincimento dell’importanza di avviare un percorso di riconciliazione, già tentato in precedenza, ma naufragato.

A tale disponibilità è seguita la sua domanda: “Io cosa ci guadagno?" e la mia risposta è stata che non ero in grado di offrirle niente oltre l’impegno nel percorso di riconciliazione!

Questi sono i fatti, confermati dall’atteggiamento seguito in fase di ballottaggio dalla Caramia e pubblicamente espresso “lasciando libertà di voto“ ai suoi sostenitori, trovano conferma nella dichiarazione al Giornale di Putignano.

Probabilmente, per il futuro, sarà necessario munirsi di registratore e/o di testimoni per eventuali futuri incontri.

Per quanto attiene ai commenti di Catia Caramia sulla campagna elettorale, occorre precisare che le promesse e le elargizioni effettuate in campagna elettorale, di cui parla, io le ho denunziate dai palchi e non appartengono certo alle scelte di trasparenza operate dal sottoscritto e dalla coalizione che mi sostiene.

Infine ritengo che, probabilmente per un refuso di stampa, la parola “corruttibile“ attribuita alla mia persona sia da intendere “incorruttibile“ e di questo chiedo conferma per poi assumere le conseguenti decisioni.

Tanto per chiarezza, auspicando che con la fine della campagna elettorale, cessi anche la stagione dei veleni, cui il sottoscritto non ha contribuito e non ha ceduto alle provocazioni.

Comunicato Stampa del Sindaco De Miccolis