Martedì 23 Ottobre 2018
   
Text Size

Farm Festival incontra il cibo e nasce Farm Food

FARM FOOD

Esperienze visive, emotive e interattive nella capitale dei trulli

Atteso il food performer Nick Difino, protagonista del documentario “Alla Salute”


Gli artisti più interessanti del panorama indipendente nazionale e internazionale e i giovani talenti delle arti visive si danno appuntamento al FARMFESTIVAL. Il 6 e 7 agosto torna il festival che esplora le nuove forme di espressione artistica e musicale, intrecciandole al territorio del sud est barese. Un incontro emozionale arricchito dell’esperienza del FARM FOOD, in programma il 30 e 31 luglio ad Alberobello.

Organizzato da I MAKE di Putignano, in collaborazione con la Piccola Bottega Popolare di Alberobello, FARM è giunto alla settima edizione. Nell’anno del Cibo Italiano, esplora e celebra le radici culinarie e le tradizioni della terra che lo ospita e dà vita a FARM FOOD, un percorso enogastronomico e artistico immerso nella bellezza dei vicoli di Alberobello. Un’esperienza visiva, emotiva e interattiva che mette sotto una nuova luce l’enogastronomia pugliese, attraverso un piccolo viaggio culturale nella città dei trulli.

Lunedì 30 e martedì 31 luglio l’Aia Piccola di Alberobello vivrà di suggestioni che regala l’arte, il teatro, la musica, la fotografia. Dalle 19:30 un susseguirsi di performance, esposizioni, eventi itineranti, legati dal fil rouge dell’enogastronomia, in cui tutti – dai più piccoli agli anziani – potranno immergersi. Atteso il food performer barese Nick Difino – protagonista del documentario biografico “Alla Salute”, vincitore di due premi al “Biografilm Festival. International Celebration of Lives” – con la sua “armonizzazione di piante”, un’esperienza unica tra assaggi, racconti e musica. Si preannuncia imperdibile anche il concerto dell’artista/artigiano Massimo Tortella, in arte Porcapizza, che trasforma ogni oggetto in strumento musicale. Un live strepitoso che unisce musica, arte e intrattenimento.

Non mancheranno spettacoli dedicati al pane e all’olio. Protagonisti delle esposizionisaranno gli ulivi di Puglia custodi di una millenaria tradizione, i giochi di luce e la pasta.Quest’ultima, un’esposizione dell’artista Maria Grazia Carriero, annovera la preziosa collaborazione del “Museo di Arte Contemporanea Pino Pascali” di Polignano a Mare. L’esperienza del FARM FOOD si completerà con una proposta gastronomica di qualità per deliziare i palati più esigenti e il food market incentrato sui prodotti del territorio, con caratteristiche di etica e biodiversità.

 

IL PROGRAMMA

ESPOSIZIONI

ILLUMINATI DAL BUIO
Mostra fotografica sugli Ulivinelle notti di Puglia di Pasquale Ladogana

SYMBOL
Esposizione di Maria Grazia Carriero
A cura di Nicola Zito, in collaborazione con il Museo di Arte Contemporanea Pino Pascali Da sempre considerata simbolica delle proprie radici culturali, la pasta diventa per la Carriero il mezzo per esplicitare, attraverso peculiari elaborazioni e dinamiche artistiche, la sua personale ricerca.

MEDUSE DI LUCE
Installazione di meduse in cartapesta per le vie dell'Aia Piccola.
A cura di FATTI di CHINA

LUMEN
Installazione di luminarie di design
Il classico incontra il moderno in un’esposizione di luminarie create con l'antica tecnica dei maestri artigiani della luce ma con forme e colori inusuali.

 

SPETTACOLI

PANE NOSTRO
Animazione-spettacolo sul “Pane” curiosità, storia, tradizione. Un viaggio alla scoperta delle storie e delle tradizioni del pane, dei misteri e dei riti che hanno cambiato l’umanità.
A cura di Dino Parrotta e Francesco Casareale

OLIO VIVO
Spettacolo di danza contemporanea legata al gesto e al movimento, dedicata all’olio, con la danzatrice Claudia Cavalli e la regia di Vito Cassano.
A cura della Compagnia Eleina D

PORCAPIZZA
Live show di “musica riciclata”
Una macchina da scrivere, dei coltelli, una racchetta da tennis: nelle mani di Massimo Tortella ogni oggetto diventa uno strumento musicale, e il suo strepitoso live si trasforma in un miscuglio di musica, arte e intrattenimento.

CUCINA NARRATIVA
Armonizzazione di piante pugliesi, circondati dai trulli. Il suono è generato dalle piante stesse attraverso sensori sulle foglie e nel terreno. Le piante sono sensibili alla presenza dell’uomo che, con la sua interazione, modula il suono stesso. Un’esperienza unica tra assaggi, racconti e musica.
A cura di Nick Difino

 

GASTRONOMIA

Giardini 36
Degustazione di un piatto vegetariano creativo con i prodotti orticoli dell'azienda agricola Dfood e di altre piccole realtà pugliesi.

Evo Ristorante
Gianvito Matarrese creerà per l’occasione un piatto speciale con prodotti italiani 100%

88 GRADI / 3M
Vini, drink e birre pugliesi di qualità

 

FOOD MARKET
Esposizione di prodotti del nostro territorio, con caratteristiche di etica e biodiversità.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI