Lunedì 16 Luglio 2018
   
Text Size

Educazione stradale nella Scuola dell'Infanzia "San Nicola"

Educazione stradale scuola 'San Nicola' Putignano (2)

Una divertente attività di simulazione, altrimenti detta “Compito di realtà”, svoltasi martedì scorso nella nostra scuola, ha visto i bambini di 5 anni della Scuola dell’Infanzia San Nicola dell’Istituto Comprensivo “De Gasperi - Stefano da Putignano” cimentarsi, in sella alle bici o alla “guida” di macchinine o in veste di pedoni, in un percorso stradale regolato dalla vigilessa Elisabetta Vinella.

La motivazione che sta alla base della realizzazione di un progetto di educazione stradale nella Scuola dell’Infanzia è quella di favorire nei bambini l’acquisizione di comportamenti adeguati e sicuri per la strada.

I bambini insieme alla vigilessa hanno riflettuto sull’importanza del vigile e sulle sue funzioni. Hanno osservato da vicino il suo abbigliamento, la paletta, il fischietto, i movimenti delle braccia per dirigere il traffico. I bambini hanno posto delle domande al vigile e poi si sono divertiti a simulare una passeggiata nel traffico della città. Hanno dovuto interpretare e rispettare i segnali stradali.

Le insegnanti Annalisa Contegiacomo, Katia De Leonardis, Carmela Lippolis, Angela Mezzapesa e Maristella Maringelli, coinvolte in questa attività, sono fermamente convinte che la Scuola dell’Infanzia è un ambiente educativo, e per questo ha il compito di partire dal vissuto del bambino e dalle esperienze che compie nella strada, per arrivare, in maniera gioiosa, al rispetto delle principali regole di circolazione e sensibilizzarli ai problemi legati ai rischi che incontrano nella vita di tutti i giorni, favorendone quindi lo sviluppo integrale dell’uomo e del cittadino e la responsabilità e consapevolezza della strada e dei suoi pericoli.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI