Giovedì 19 Luglio 2018
   
Text Size

PanzeRock 4° edizione, bilancio in positivo

Panzerock_2017 (12)

Fulmini e saette non sono stati capaci di fermare la quarta edizione di Panzerock, svoltasi in versione opportunamente adattata all’allerta meteo trasformatasi poi in precipitazioni intermittenti che hanno colpito Putignano nella serata di sabato 2 dicembre.

Panzerotti, tarallini e concerti presenti, seppur in forma compressa, grazie ad una soluzione non insolita per lo staff di Trullando; cioè sfruttare spazi coperti per generare una formula “indoor” presso locali e cantine del centro storico grazie alla cortese concessione dei proprietari. Efficace quest’anno il lavoro sui socialnetwork dove sono state pubblicate curiosità e contenuti anche documentali godendo del supporto del canale di Panzerotto Pugliese.

Il tutto ha generato un evento, si ridotto come itinerario, ma comunque esplosivo e ricco nei suoi contenuti artistici e gastronomici grazie anche al coraggio degli artisti ed operatori food and beverage che hanno voluto crederci fino in fondo accogliendo un pubblico variegato giunto sino a Putignano per gustare gli ottimi panzerotti preparati con svariate farciture e tipologie d’impasto da: Crazy Pizza, Divina Puglia, Bobos, Frescolatte e Street Sud accompagnati dalla birra artigianale dei birrifici Doppia Cotta e Birranova. Immancabili le degustazioni diAmaro Mediterraneo, del vino della Cantina Tauro di Alberobello e i gustosissimi tarallini di Putignano prodotti dal main partner dell’iniziativa Dolce Bontà, distribuiti in forma gratuita presso i punti drink.

Le proposte musicali che hanno allietato la serata: il duo Ritz&Ruiz, Anomali Rock Band, il duo Dr. Groove, i djsSgobbix& Vanni e Nicola Ventura in coppia con Armando Laera. Doveroso è menzionare anche chi, a causa del meteo, non ha potuto completare l’esibizione: il duo Luca Listo e Carlotta Matarrese, il duo Noemi Narracci e Zoe Mansueto, il duo Michele Consaga e Francesco Putignano, la giovane band capitanata da Dominga Mezzapesa e Daniele Vario Dj and crew. Importante la collaborazione dell’associazione studentesca MalaStudenti che hanno seguito tutte le fasi organizzative dell’evento contribuendo sia nella parte artistica che negli allestimenti. Un ringraziamento particolare va rivolto ai residenti e proprietari degli immobili trasformatisi per l’occasione in friggitorie e palcoscenici di cui citiamo i cugini Francesco e Leo De Miccolis e il personaggione Mimmo Santoro che ha trasformato la sua barberia il live set.

A garantire il corretto svolgimento in sicurezza dell’evento si evidenzia la presenza attenta della Polizia Locale, dei Carabinieri e dell’associazione di volontariato Rangers.

Panzerock ritorna il prossimo anno probabilmente con una 2 giorni, sempre nel weekend che precede la festa dell’Immacolata, per aprire il periodo natalizio con i suoi profumi e le sue esibizioni rigorosamente Rock. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI