Lunedì 11 Dicembre 2017
   
Text Size

Carnevale di Putignano: I protagonisti della festa ci mettono la faccia

carnevale2018_shooting campagna(4)

I rappresentanti del Carnevale “gli eroi” della nuova campagna di comunicazione 2018.
A firmare gli scatti, il fotografo milanese Sergio Tornaghi


Putignano. Nella città del Carnevale, fervono i preparativi per l’edizione carnascialesca numero 624. Lo staff è al lavoro per definire il programma dell’evento, che si preannuncia ricco di appuntamenti musicali, culturali ed enogastronomici per grandi e bambini.

Tutto ruoterà intorno agli “eroi”, il tema del Carnevale 2018.A partire dalla nuova campagna di comunicazione, in fase di realizzazione proprio in questi giorni. Una campagna che “gioca” sul potere del Carnevale di divertirsi, non prendersi troppo sul serio, annullare le differenze e abbattere le barriere istituzionali. Ecco allora che i rappresentanti del Carnevale – tra cui i maestri cartapestai e i propagginanti – diventano i protagonisti, vestendo i panni dei più celebri eroi dell’immaginario collettivo e dimostrando che davanti al divertimento siamo tutti uguali.

Alcuni dei luoghi più caratteristici e suggestivi della città di Putignano sono diventati set per un giorno. A realizzare gli scatti per la nuova campagna, il fotografo milanese Sergio Tornaghi. Fotografo dal 1984 e docente di “Tecnica e Critica Fotografica” all’Accademia di Comunicazione di Milano, Tornaghi unisce all’esperienza tecnica quella nel campo della comunicazione.A lui il compito di raccontare in uno scatto il Carnevale attraverso un tema, una tradizione secolare e dei “personaggi reali” che hanno posato davanti l’obiettivo. «A differenza di molti fotografi che fanno ricorso a modelli o comparse – racconta Tornaghi – nel corso del tempo, lavorando con persone che non posano per professione, ho acquisito una capacità di rapportarmi con i protagonisti degli scatti, funzionale alla buona riuscita del lavoro. Prima di scattare mi piace conoscere le persone, il loro mondo, instaurare quel rapporto che ti serve per metterle a proprio agio di fronte l’obiettivo. Lo faccio sempre, l’ho fatto anche con gli “eroi” del Carnevale di Putignano e il risultato lo si vedrà presto».

Il Carnevale di Putignano 2018 vivrà più che mai anche online: saranno diffuse sul web e sui social 20 video storie che, tra i racconti dei maestri cartapestai e la simpatia delle compagnie teatrali coinvolte e le loro brevi sitcom, faranno ridere tutti, ma proprio tutti. Media partner del progetto è Traipler.com, piattaforma di produzione e diffusione video. Non resta quindi che attendere. Intanto, iniziamo a sfoderare i superpoteri e prepariamoci a ridere. Perché “chi ride vive di più”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI