Lunedì 11 Dicembre 2017
   
Text Size

"Calvario d'amore", in mostra gli scatti di Francesco Lippolis

Calvario d'Amore Putignano 2

L’associazione culturale Puglia Bella, in collaborazione con la parrocchia Maria SS. del Carmine di Putignano, con il Patrocinio della Città Metropolitana di Bari e del Comune di Putignano, organizza in occasione della “Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne” (25 novembre, istituita dalle Nazioni Unite) una mostra fotografica sul tema intitolata “Calvario d’amore”, composta da scatti d’autore del fotografo Francesco Lippolis (in arte Francone).

La mostra, curata direttamente dall’autore, offre al fruitore un momento di profonda riflessione su uno dei temi dominanti e più delicati del nostro tempo, una piaga sociale che si dimostra difficile da estirpare dai meandri più bui della nostra società (ancora oggi una donna su tre è vittima di violenze), attraverso un suggestivo percorso fotografico dove immagine e spiritualità cristiana si fondono creando un impatto visivo talmente forte da colpire gli animi di chi guarda.

Il soggetto è la donna; la donna ancora martire di violenze, ma eroica nel sopportare; la donna madre che per amore dei figli spesso tace; la donna forte che reagisce.
Don Tonino Bello nella sua “Preghiera a Maria, donna coraggiosa” diceva: “Ma ispira anche le madri lacerate negli affetti dai sistemi di forza e dalle ideologie di potere. Tu, simbolo delle donne irriducibili alla logica della violenza, guida i passi delle “madri coraggio” perché scuotano l’omertà di tanti complici silenzi.”. Un inno al coraggio, alla ribellione da una cultura mestamente legata a forme di discriminazioni che sono inconcepibili se riferite ad una civiltà come la nostra, a parole, progredita.
L’unica speranza è continuare ad investire nell’educazione dei bambini e dei giovani affinché almeno in loro “la cultura della discriminazione”, non trovando terreno fertile, lasci spazio alla “cultura del rispetto reciproco”.

La data ricorda il 25 novembre 1960, giorno in cui tre attiviste politiche della Repubblica Dominicana, le sorelle Mirabal, vennero violentate e uccise da uomini dell’esercito dominicano durante la dittatura di Rafael Trujillo.

La mostra sarà aperta gratuitamente al pubblico dal 25 novembre al 3 dicembre (dalle ore 18 alle 21) presso un’antica cantina nel centro storico di Putignano in via Forno Santo Stefano, 2.

L’inaugurazione è prevista per il 25 novembre dalle ore 19,30 con interventi di esponenti civili e religiosi sul tema.

Calvario d'Amore Putignano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI