Lunedì 11 Dicembre 2017
   
Text Size

Festa dell’Albero 2017. “Il futuro non si brucia!”

Festa dell'albero Putignano

Torna la campagna che più di ogni altra avvicina e coinvolge cittadini di tutte le età ai temi ambientali.
Bambini, ragazzi, insegnanti, genitori, nonni, volontari e amministratori tuttiuniti per restituire alla comunità locale spazi belli e accoglienti per una città più vivibile e sostenibile.

Legambiente chiederà l’attuazione della legge 29 gennaio 1992 n. 113 che prevede “l’obbligo per il comune di residenza di porre a dimora un albero per ogni neonato, a seguito della registrazione anagrafica” e, inoltre, anche alla luce dei recenti abbattimenti di grandi alberi avvenuti nel territorio di Putignano, del Decreto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali 23 ottobre 2014 avente come oggetto l’“Istituzione dell’elenco degli alberi monumentali d’Italia e principi e criteri direttivi per il loro censimento”.

Per l’edizione 2017 Legambiente Putignano ha scelto due locations: Piazza Aldo Moro, dove con gli alunni della scuola primaria darà voce all’olmo secolare per lanciare un appello contro gli incendi boschivi, fenomeno che purtroppo ogni estate si ripresenta portando alla perdita di centinaia di migliaia di ettari di boschi e foreste, e il “Bosco del Principe” sito in Contrada San Pietro Piturno, dove verrà realizzata un’escursione naturalistica aperta a tutti.

Il programma delle due giornate si articolerà nella maniera seguente:

Martedì 21 novembre, in mattinata, in Piazza Aldo Moro, con gli alunni della scuola primaria, in turni da concordare, Legambiente realizzerà:

  • l’omaggio alla locale “pianta patriarca” mettendo in scena un dialogo con l’olmo secolare e, a cura dei bambini della scuola, la recitazione libera di poesie, canti e quant’altro;
  • la presentazione del concorso locale “Questi sono gli alberi monumentali di Putignano”.
In caso di maltempo, la manifestazione sarà rimandata alla mattinata successiva, ad oltranza, con le stesse modalità (sarà cura di questa associazione avvisare codesti Istituti del rinvio, il giorno antecedente).
Il concorso, aperto a tutti, prevede l’individuazione e la segnalazione degli alberi monumentali del Comune di Putignano tramite un’apposita scheda. I volontari Legambiente daranno dimostrazione della compilazione della citata scheda in base alle caratteristiche dell’olmo secolare, insieme agli alunni intervenuti e consegneranno il materiale necessario.
Le schede dovranno essere consegnate a Legambiente entro il 31 maggio 2018. A giugno 2018, in occasione della manifestazione “100 strade per giocare”, saranno premiati con una pianta e del materiale scolastico tutti coloro che, dopo aver individuato gli alberi del territorio del comune di Putignano, avranno verificato l’aderenza delle caratteristiche delle piante individuate a quelle prescritte dalla legge. Tali verifiche avverranno con l’ausilio e la collaborazione dei volontari dell’associazione, nelle date che verranno di volta in volta concordate telefonicamente o di persona.
Le segnalazioni raccolte verranno quindi consegnate all’Amministrazione Comunale al fine di chiedere l’istituzione del predetto “elenco degli alberi monumentali” previsto dal citato Decreto Ministeriale datato 23 ottobre 2014.

Domenica 26 novembre, dalle ore 11.00 alle ore 12.30 circa, Legambiente guiderà un’escursione naturalistica presso il “Bosco del Principe” sito in Contrada San Pietro Piturno, nei pressi dell’Istituto Zooprofilattico di Putignano.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI