Sabato 25 Novembre 2017
   
Text Size

Dalla collina al mare, arriva lo “Spacca Murgia #03”

Spacca Murgia 3

Al via la nuova edizione del percorso di trekking in Puglia firmato Green City


Da Gioia del Colle a Monopoli in tre giorni, da sabato 28 a lunedì 30 ottobre 2017, da castello a castello, dalla collina al mare, attraversando la Murgia dei trulli e delle grotte. Nuovo percorso per “Spacca Murgia”, la terza edizione del progetto di trekking turistico in Puglia organizzato da Green City (progetto promosso nell’ambito dell’avviso nazionale del Dipartimento della Gioventù “Giovani per il sociale” che ha come capofila Legambiente Putignano).

Si parte dal Castello federiciano di Gioia del Colle per giungere al castello Carlo V di Monopoli, attraversando un tracciato battuto durante il Campo di Volontariato di Legambiente dello scorso settembre, occasione in cui i volontari sono stati coinvolti in un approfondito sopralluogo del tratto interessato.

Nato per valorizzare il turismo sostenibile e offrire un’esperienza completa in “mobilità lenta”, il percorso di “Spacca Murgia” sarà raccontato da blogger e fotografi provenienti da tutta Italia e documentato dallo staff di Docus, una giovane e nuova realtà pugliese che mette insieme figure interdisciplinari (comunicatori, giornalisti, architetti, autori) per sviluppare un racconto/documentazione completo e accessibile.

Durante “Spacca Murgia #3” saranno toccati i centri urbani e le frazioni di Gioia del Colle, Turi, Conversano, San Vito, Polignano, Monopoli. Il trekking si snoderà dai vicoli del centro storico di Gioia del Colle verso il margine delle prime colline murgiane, poi dal sito archeologico di Monte Sannace e subito dopo presso il Santuario dell'Annunziata e nell'oasi wwf di Bosco Romanazzi. Si attraverseranno i rigogliosi frutteti del cuore della Murgia percorrendo i terreni dove c'è la maggiore produzione in Italia di uva da tavola, ciliegie e pesche. Si giungerà quindi alla città d'arte e al castello di Conversano per poi proseguire fino a Polignano. Ancora costa rocciosa, calette, torri costiere, ulivi sul mare e profili di trulli e masserie fino ad arrivare a Monopoli, ai gozzi del porto vecchio, all'arco in pietra ed al Castello di Carlo V.
Il trekking, di difficoltà media, con tappe giornaliere tra i 16 e i 25 chilometri, è adatto a chiunque abbia una buona abitudine a camminare.

“Spacca Murgia #03” è il terzo appuntamento col turismo a piedi organizzato da Green City, che segue quello inaugurale organizzato proprio nel 2016, l’Anno Nazionale dei Cammini, istituito con direttiva del ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo. L’area coinvolta in tutte le attività di Green City (in particolare i comuni di Alberobello, Castellana, Noci, Putignano e Locorotondo), infatti, è di notevole rilievo in questo senso poiché interessata da importanti cammini “lenti” tra cui la via Francigena del Sud e la via dell’Acquedotto Pugliese. Seguendo le finalità del progetto Green City, durante il trekking, verrà anche effettuato un puntuale monitoraggio della situazione ambientale del percorso, in particolare in merito a scarichi e micro scarichi abusivi di rifiuti.

 

Il progetto Green City

Green City promuove azioni di riqualificazione di aree rurali in degrado coinvolgendo attivamente giovani, persone con disabilità fisica e mentale, e tossicodipendenti, con l’obiettivo di sviluppare esperienze di partecipazione sociale e cittadinanza attiva per sensibilizzare e educare in materia di tutela e protezione dell’ambiente. In particolare Green City promuove il risanamento di aree extraurbane e urbane soggette a fenomeni di microscarico abusivo, attraverso varie azioni che comprendono l’attivazione di un percorso di monitoraggio costante per mappare le discariche tramite uscite collettive; programmi di formazione di “guardie ambientali”; la realizzazione di mappe interattive e di un’applicazione per smartphone che permetta di segnalare le aree da qualunque luogo e in tempo reale.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI