Lunedì 11 Dicembre 2017
   
Text Size

"Cammelli a Barbiana" apre la stagione teatrale di UBUNTU

UBUNTU primo spettacolo

Possibilità di abbonamento all'intera stagione!

Venerdì 13 ottobre 2017 alle ore 21,00 (ingresso ore 20,30) presso l'Auditorium San Gaspare del Bufalo a Putignano (Viale della Repubblica 29, alle spalle della Parrocchia di San Filippo Neri), si terrà il primo spettacolo della stagione 2017/2018 programmato e proposto dall’associazione culturale UBUNTU-Autoproduzioni Culturali: CAMMELLI A BARBIANA, di Francesco Niccolini e Luigi D'Elia, Con Luigi D'Elia; Regia Fabrizio Saccomanno. Distribuzione INTI. Una produzione Thalassia – TEATRI ABITATI con la collaborazione della Fondazione Don Lorenzo Milani e del Festival Montagne Racconta (Treville, Montagne - TN).

La trama - Un ragazzo ricco, sorridente e pure bello. In lotta con la scuola e la sua famiglia. I domestici di casa lo chiamano “signorino”, e a lui non va giù. Ma è un figlio di papà che, mentre i ragazzi della sua età vanno a combattere per Mussolini, studia da pittore. Eppure, sotto le bombe dell’estate del ‘43 lascia la sua bella e comoda vita per farsi prete, senza immaginare che da lì a una decina d'anni verrà esiliato in mezzo ai boschi dell’Appennino toscano dalla sua stessa Chiesa. Ma proprio lassù questo ragazzo ricco, sorridente e pure bello darà vita - con pochi ragazzi di mezza montagna - al miracolo della Scuola di Barbiana, diventando il maestro più rivoluzionario, dinamitardo e rompicoglioni del dopoguerra italiano: don Lorenzo Milani.

Partner del progetto "Adotta una Classe", che consentirà di donare agli alunni degli istituti superiori di Putignano il biglietto per assistere ad uno degli spettacoli in programma: Agenzia Mercurio, DOLCE BONTÁ, Gioja & Associati Sas, HUB GRUPPO MANGINI - HGM srl, Mala Rupa Pub, sinensis, GIFIN srl, Visionottica InVista.

Al termine dello spettacolo offriremo un buffet di prodotti tipici per condividere tutti insieme un momento di convivialità.

prezzi UBUNTU

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI