Lunedì 10 Dicembre 2018
   
Text Size

Incidente mortale sulla Turi - Putignano

lutto

All'alba di ieri, domenica 18 novembre, la strada statale 172, che collega Turi a Putignano, è stata teatro dell'ennesimo tragico incidente. Questa volta a perdere la vita è stato il giovane Pino Labate, trentenne putignanese.

Pino Labate

Il ragazzo stava rientrando a casa dopo aver trascorso la serata a Bari quando, giunto al km 15,8 della statale, ha perso il controllo del veicolo, ha invaso la corsia di marcia opposta ed ha impattato contro uno dei muretti a secco che delimitano la carreggiata. Lo schianto è stato così violento da far ribaltare il veicolo.

Sul posto sono giunti tempestivamente i sanitari del 118 che, tuttavia, dopo aver tentato invano di rianimarlo, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane. È toccato ai Vigili del Fuoco del Distaccamento di Putignano, guidati dai Capi Squadra Esperti Avella e Lovece, il triste compito di estrarre il corpo del ragazzo, incastrato nelle lamiere dell'auto.

I Carabinieri di Putignano, supportati dal nucleo radiomobile di Gioia del Colle, hanno proceduto a eseguire i rilievi utili ad accertare le dinamiche del sinistro e a regolare il traffico, rimasto bloccato per circa due ore.

Fatalità ha voluto che Labate abbia perso la vita proprio nel giorno in cui ricorreva la Giornata Mondiale in ricordo di tutte le Vittime della Strada. Un appuntamento con la memoria che, da anni, a Putignano viene promosso e organizzato dall'Associazione Vivi la Strada, presieduta da Tonio Coladonato.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI