Domenica 22 Ottobre 2017
   
Text Size

San Pietro Piturno, pusher nella rete dei Carabinieri

lite-tra-due-uomini-senza-fissa-dimora-arrivano-i-carabinieri-560fa68bb03ca3

Nel corso di predisposti servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Putignano hanno rivolto la loro attenzione su un “pusher”, con precedenti specifici, originario di Castellana Grotte (BA), notato aggirarsi con fare sospetto nel quartiere di San Pietro Piturno di Putignano, a bordo di un’utilitaria condotta da altra persona.

Ad un certo punto, quando il veicolo si è immesso sulla S.P. 172, direzione Castellana Grotte, i Carabinieri hanno deciso di fermare il mezzo e procedere al controllo degli occupanti.

Nella circostanza, il passeggero R. M., 48enne originario di Castellana Grotte, già noto alle Forze dell’Ordine, ha tentato di disfarsi di un involucro lanciandolo dal finestrino lato passeggero.

Subito recuperato, l’involucro è risultato essere un borsello al cui interno vi erano numerose dosi di sostanze stupefacenti, nella fattispecie 7 grammi di “eroina” e 6 grammi di “cocaina”, pronte per essere spacciate.

Per il 48enne sono quindi scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, mentre per il conducente del mezzo sono in corso ulteriori accertamenti.

L’arrestato, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato associato presso l’abitazione di residenza in regime di arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

Indagini in corso per stabilire i canali di approvvigionamento dello stupefacente e la clientela cui era destinato.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI