Sabato 21 Ottobre 2017
   
Text Size

Putignano in una notte si trasforma in un far west

ft

Nella notte tra giovedì e venerdì scorso, precisamente tra il 15 e il 16 giugno, un commando di malviventi armati e ben organizzati, che da un po' sta facendo "il giro" dei paesi del circondario, ha fatto tappa a Putignano, con due colpi ai danni di macchinette cambiamonete e slot machine.

Le due rapine, messe a segno a poca distanza di tempo l'una dall'altra, sono avvenute intorno alle 3,30 del mattino.

Il primo dei due colpi si è verificato in una sala giochi posta a metà di Via della Conciliazione ma che - precisano i Carabinieri - non si tratta del Bingo. Due dei malviventi - spalleggiati da un terzo complice che li aspettava in auto, pronto per la fuga -  si sono introdotti con relativa facilità nella sala giochi ma sono incorsi in una brutta sorpresa: il proprietario, in piena notte, era lì seduto ad una scrivania intento a "fare i conti" della serata. Presi dal panico, i due malviventi, sarebbero riusciti, minacciando l'uomo con una pistola, a portare via solo la macchinetta cambiamonete con l'incasso della serata, che ammonterebbe a circa tremila euro.

Non assolutamente soddisfatto della prima rapina, il commando ha deciso di tentarne una seconda, questa volta spostandosi in periferia. Ad essere presa d'assalto è stata infatti la sala giochi del bar della stazione di servizio di via De Miccolis. È opinione degli inquirenti che il secondo colpo non sarebbe stato programmato, eppure ha dato i sui "frutti", circa un migliaio di euro.

Ora i Carabinieri di Putignano, guidati dal Maresciallo Migliaccio, in collaborazione con la Stazione Radiomobile di Gioia del Colle, indagano sul caso concentrandosi sul riconoscimento dei tre malviventi. Particolarmente d'aiuto nelle operazioni di investigative saranno le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza dei vari esercizi commerciali limitrofi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI