Sabato 21 Ottobre 2017
   
Text Size

I vigili del fuoco salvano la torta

18788360_10212096239256954_1817582432_n

Una distrazione di un istante che poteva essere causa di una vera tragedia: è quello che è accaduto nella mattinata di martedì scorso, 30 maggio, ad una signora putignanese di quarant'otto anni.

La donna (classe '69), che abita con marito e figli al sesto piano di un palazzo di sette piani, era uscita dal balcone per stendere i panni ma, quando ormai aveva chiuso la porta dietro di sé, si è accorta di aver lasciato la chiave dentro l'appartamento

Dal momento che la donna era impossibilitata ad entrare in casa e che aveva il forno acceso - era infatti in cottura una torta - ha gridato aiuto e i vicini hanno chiamato i Vigili del Fuoco che in poco tempo sono giunti sul posto.

La squadra del turno D, coordinata dal CSE Giuseppe Sonnante, studiata la situazione, ha dato subito inizio alle operazioni di salvataggio. Un Vigile del Fuoco, imbracato e servendosi di una fune e di una scala, ha raggiunto il balcone al sesto piano, dove la donna si stava sentendo tra l'altro male, colta forse da un attacco di panico. La prima cosa che ha fatto è stato spegnere il forno .

L'intervento dei Vigili è stato così tempestivo che la torta non si è neppure bruciata. La donna si è pian piano calmata, tanto che non ha voluto che venisse chiamato il 118, ed ha ringraziato più volte i Vigili del Fuoco che hanno di fatto salvato l'appartamento da un possibile incendio. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI