Venerdì 24 Gennaio 2020
   
Text Size

Tragedia sfiorata per un fabbro putignanese

18451863_10211933515028950_1030617937_o

Poteva finire in tragedia ma la prontezza dei soccorritori e la professionalità dell'equipe medica del Santa Maria degli Angeli hanno evitato il peggio per un fabbro di Putignano.

L'uomo (classe 1970), lo scorso 8 maggio intorno alle ore 17, era intento a sostituire una tapparella in una delle abitazioni della zona residenziale "Pin Pen". Un lavoro di routine che in breve si è trasformato in un incubo: scivolato dalla scala, il fabbro è rovinato a terra procurandosi due tagli profondi: uno al braccio sinistro ed uno, più preoccupante, tra il collo e la spalla.

Immediatamente soccorso è stato ricoverato presso l'Ospedale di Putignano dove ha ricevuto le prime cure. Tuttavia, dal momento che le sue condizioni iniziavano ad aggravarsi, il fabbro putignanese è stato trasportato d'urgenza al Policlinico di Bari. Qui, dopo essere stato sottoposto ad un intervento, è stato dichiarato fuori pericolo.

Per i necessari rilievi, sul luogo dell'incidente sono intervenuti i Carabinieri di Putignano coadiuvati dagli esperti del Servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI