@@marker@@

Tragico incidente stradale per Suor Romana e Suor Esperia

solco suore coinvolte in incidente (1)

 

Sabato pomeriggio 18 Giugno, il Console italiano in Guinea Bissau ci ha raggiunti telefonicamente per darci una terribile notizia: Suor Romana e Suor Esperia erano morte in un tragico incidente stradale sulla strada tra Bula e Bissau, mentre con un’altra loro consorella, Suor Chantal, e altre giovani novizie si recavano ad assistere all’ordinazione sacerdotale di un Missionario del Preziosissimo Sangue.

Suor Romana e Suor Esperia sono morte, mentre Suor Chantal è ancora in gravi condizioni ed è stata trasferita in Italia per le cure necessarie.

solco suore coinvolte in incidente (3)

Non potevamo crederci, non potevamo credere al fatto che loro due, amiche da sempre, instancabili lavoratrici e nostre mamme africane, ci avessero lasciati contemporaneamente.

Abbiamo fatto fatica a credere che due donne così forti e tenaci, fossero state improvvisamente fermate nel loro operare, nel loro incessante, instancabile impegno pe la popolazione della Guinea Bissau.

La Guinea ha perso nello stesso giorno due importanti punti di riferimento, che insieme avevano combattuto per la dignità e la crescita di quella popolazione, prima che gli stessi abitanti potessero crederci. Due Suore che hanno fatto tutto il possibile per arrivare ad aiutare ogni singolo abitante di ogni singolo sperduto villaggio.

solco suore coinvolte in incidente (2)

Due donne che durante i campi di lavoro in Guinea Bissau della nostra associazione, ci hanno insegnato il valore dell’amore verso il prossimo, del donare incondizionatamente, perché è mettersi a disposizione degli altri che ti riempie il cuore e ti dà la vita.

Due esempi che mancheranno non solo a chi ha avuto l’occasione di conoscerle personalmente, ma anche a tutti coloro che le hanno conosciute tramite le immagini e i racconti di S.ol.co., che hanno sentito la forza, il coraggio e la passione delle loro parole, e che speriamo potranno portarle sempre nel cuore come noi faremo per sempre.

Continueremo con maggiore forza a lavorare per il bene della popolazione della Guinea Bissau, come loro ci hanno insegnato a fare: non lasceremo soli i loro figli africani, che tanto le hanno amate e stimate.

Suor Romana e Suor Esperia appartengono al popolo della Guinea, dove hanno voluto mantenere anche la loro dimora per l’eternità e noi non possiamo non condividere con loro il profondo dolore per la loro perdita.

"Possediamo davvero solo ciò che riusciamo a donare, ciò che teniamo per noi ci possiede. Donare se stessi, donare qualcosa di sé al prossimo, la condivisione è la vera essenza della felicità" – Suor Romana Sacchetti