Sabato 15 Agosto 2020
   
Text Size

ANTONIO NEBBIA PRESENTA IL SUO LIBRO

antonio_nebbia Giovedì 27 agosto, nella splendida cornice della Masseria “Monterosso” a Putignano, l'artista Antonio Nebbia ha presentato il suo libro “la Svizzera non è un trullo”.

È stata una serata piacevole introdotta, oltre che da un piccolo buffet di carattere italiano svizzero offerto dall'artista, dalla stupenda voce del maestro Giovanni Guarino, cantante di fama internazionale e ora titolare della cattedra di arte scenica all'istituto Nino Rota di Monopoli.

Il Maestro ha interpretato, con l'accompagnamento della sua pianista, un'aria di Donizetti e una tratta da “Le nozze di Figaro” di Mozart, entrambe dedicate anche alla bicicletta “Bianchi” 24 marce Shimano, compagna del viaggio e coprotagonista della serata.

La serata è stata ironica, piacevole, festosa, dedicata all'ambiente, con alcune note di nostalgia al ricordo del nonno di Antonio Nebbia, che, per lavoro, si recava negli anni trenta in Lucania su un mezzo molto meno confortevole di quello usato dal nipote, e con alcune note di amarezza, commentando le nuove norme del codice della strada, che sanzionano tutti i ciclisti che commettono un’infrazione, ma soprattutto per chi possiede la patente di guida.

Il libro è il racconto del viaggio che Antonio ha intrapreso in solitaria partendo da Putignano e arrivando in Svizzera nell'estate del 2007, nato da un forte desiderio di vedere se l'autore riusciva a percorrere 1500 Km in bicicletta per rivedere i posti della sua infanzia. Un viaggio sentimentale, ironico e bizzarro, assurdo e divertente, di un emigrante di seconda generazione che ritorna dove è nato e dove ha vissuto nei primi dieci anni di vita.

presentazione_libro_bici presentazione_libro_maestro

Commenti 

 
#5 Nebbia 2012-07-25 17:07
Grazie Marina! Molto onorato!
Mi contatti alla mail , vorrei conoscere Lei e il lavoro che ha fatto... :-)
 
 
#4 marina marcuzzi 2012-07-25 13:54
dal suo libro così originale abbiamo realizzato un meraviglioso filmato coi ragazzi delle scuole medie.
Marina
 
 
#3 Pierangela 2010-07-17 21:48
Lo sto leggendo, l'ho iniziato in Puglia, mi sembrava giusto e lo finisco rientrata (purtroppo) in Svizzera.... Bello, un libro spiritoso, piacevole. Peccato sia già quasi alla fine.... :cry:
 
 
#2 Anna 2010-02-21 19:00
Grazie per questa bella avventura italo-svizzera. Ho assoporato ogni tappa del tuo viaggio, soprattutto da Chiasso a Lyss (ma non ti sei fermato nel magnifico borgo di Mendrisio?). Mi viene voglia di fare un viaggio in bicicletta (mai fatto): Losanna-Putignano! Sarebbe un'idea ma forse passeri dalla Nüfenen per poi fermarmi a mangiare un salamino ad Airolo! Bé, se arrivo fino in Puglia, ti faccio un fischio e magari un libro lo scrivo anche io:-)
 
 
#1 Patrizia 2010-01-26 17:17
Questa mattina ho letto tutto d'un fiato "La svizzera non é un trullo": mi sono sentita fisicamente in viaggio con la mia mb accanto all'autore e in diversi momenti ho provato le sue stesse emozioni.
Un libro divertente che mi é dispiaciuto aver finito, forse perché è troppo simpatico e divertente Antonio Nebbia. Complimenti!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI