Mercoledì 22 Gennaio 2020
   
Text Size

LA PUBBLICO SRL SALVA LA CASA DI RIPOSO

casa_di_riposo_romanazzi_carducci L’amministratore Mario Giusti della “Pubblico Srl” di Falconara ha evitato il fallimento della casa di riposo di Putignano e Bisceglie gestite dalla Società Mista con un assegno di 835 mila euro per pagare i debiti della struttura.

Le trattative con i sindacati si sono interrotte il 6 agosto perché la società Pubblico Srl ha chiesto ai lavoratori di farsi carico delle spese legali, da loro sostenute, per ottenere i loro diritti dalla “Servizi & Territorio”.

I consulenti delegati dalla società Pubblico Srl sono l’avv. Gennaro Picarelli e il commercialista Riccardo Renzi, mentre per i sindacati, le trattative sono condotte da Stefano Bianco, segretario generale della Filcams-Cgil e Vincenzo Musto per la Cisl di Bari. I legali sono Gianni Campanella e Antonio Lacerenza che rappresentano i lavoratori della casa di riposo.

La situazione si è riattivata pochi giorni fa, dopo essersi fermata nel periodo delle ferie di agosto. L’avvocato Gennaro Picarelli ha proposto ai lavoratori non sindacalizzati, che la società “Pubblico Srl” paghi il 70% del debito, in un anno, con rate mensili, a partire da gennaio 2010.

Mentre per i lavoratori sindacalizzati hanno ricevuto una proposta unica, con la società di Falconara che si impegna a pagare il 100% del dovuto, dividendo il pagamento in tre anni a partire da gennaio 2010: il 25% nel primo anno, il 35% per il secondo anno e il 40% per il terzo anno. Le spese legali saranno però ha carico dei lavoratori, ora si attendono le repliche dei sindacati.

Ricordiamo, come dichiarato dal sindaco De Miccolis nel consiglio comunale, che i lavoratori della Società Mista non rischiano il posto di lavoro con il cambio di proprietà.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI