Lunedì 24 Settembre 2018
   
Text Size

RUSSO FOTOGRAFA LA D'ADDARIO E MONTEREALE

occhio_magico

Il fotografo putignanese Vito Russo, alias Occhio Magico, ha fornito ai principali organi d’informazione le fotografie delle due ragazze baresi: Patrizia D'Addario e Barbara Montereale.

Russo ha conosciuto le ragazze, protagoniste di festini con il presidente Berlusconi a Palazzo Grazioli, in tempi non sospetti. Le foto sono state richieste dai maggiori quotidiani nazionali (Repubblica, Libero, Il Giornale), dai settimanali di cultura e spettacolo (L’Espresso e Novella 2000) e anche da trasmissioni televisive (Canale 5 - Matrix, Sky) e agenzie d’informazione internazionali (MVPhoto e Olympia).

“Appena esploso lo scandalo, le testate giornalistiche - racconta Vito Russo a Putignanoweb  - si sono messe alla ricerca di foto, anche a bassa risoluzione, che ritraevano le ragazze. Alcune immagini erano già su internet con il mio marchio. In un paio di giorni ho ricevuto diverse telefonate da tutti gli organi di stampa nazionali e anche da agenzie d’informazione internazionali come MVphoto e Olympia, tramite le quali poi le foto sono arrivate sul Time”.

Occhio Magico rivela: “Nei giorni scorsi ho ricevuto una telefonata anche dal settimanale Diva e Donna di Silvana Giacobini, mi hanno chiesto un servizio fotografico esclusivo a qualsiasi prezzo. Questo servizio l’ho prodotto pochi giorni fa ad Acquaviva e uscirà su Diva e Donna la prossima settimana”.

QUELLA SFILATA A POLIGNANO.
In che occasione ha conosciuto le ragazze?
“Patrizia D’Addario l'ho conosciuta in una sfilata a Polignano a Mare, un paio di anni fa e mi chiese di fare un servizio. Per quanto riguarda Barbara Montereale, beh… sono un suo amico, le ho realizzato un intero calendario che poi per problemi di sponsor non è più uscito. Barbara mi ha invitato anche al suo battesimo, e ho scoperto che in occasione di uno spettacolo a Castellana faceva la valletta per un mago”.

In passato ti è capitata un’esperienza simile?
“A questo livello, no. Una situazione analoga mi è capitata dieci anni fa, quando organizzai una lotteria. Il premio era una serata con un modello per la ragazza e una serata con una modella per il ragazzo. Chi doveva trascorrere la serata, già pagata, con la modella rifiutò e regalò il biglietto vincente a un suo amico che, a sua volta, anch’esso rifiutò. Il terzo ragazzo, che aveva ricevuto in regalo la serata, rinunciò pure.
Questa storia fu ripresa dai giornali locali e in seguito anche dalla Gazzetta di Bari, fino ad arrivare in RAI, dove in un programma venne ospitata la modella e in diretta furono chiamati i ragazzi che avevano rinunciato alla serata”.

Visita http://picasaweb.google.it/redazioneputignanoweb/ 2009/occhio_magico{/gallery}

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI