Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Signor Sindaco è giusto trattare così i turisti?

centro storico putignano

A seguito di alcune segnalazioni e lamentele ricevute ci pronunciamo su quanto accaduto nella mattinata di mercoledì 22 agosto in occasione del mercato settimanale.

Diversi erano i turisti, italiani e non, presenti su Putignano e che pernottavano presso alcune strutture ricettive nel centro storico, ma il mercoledì mattina al loro risveglio non hanno più trovato le loro auto che erano state multate dalla polizia municipale per divieto di sosta e rimosse dal carro attrezzi, il tutto per un ammontare di 200€ circa.

Ma non è tutto, perché oltre ad essersi recati presso il comando della polizia municipale di Putignano ed essere stati ricevuti dal responsabile presente in quel momento in maniera poco cortese ed essersi sentiti dire dallo stesso, a quanto ci è stato riferito, che per ogni turista che se ne va dispiaciuto da Putignano ne arriva un altro contento hanno appreso che dovevano recarsi con tutti i loro bagagli a Castellana Grotte (su via Monopoli) per recuperare la loro auto perché lì era situata la ditta che aveva vinto l’appalto e che dovevano pagare in contanti in quanto il pos non era funzionante. Insomma una brutta avventura per tre coppie di turisti, alloggiate in diverse strutture ricettive, e per le loro auto e che hanno giurato di non mettere più piede a Putignano.

È vero che ci sono dei cartelli di divieto di sosta, ma è anche vero che non sempre sono facilmente visibili soprattutto per chi non è del posto ed è sintomatico il fatto che ad essere rimosse siano state solo auto di turisti che forse con un po’ di buon senso, soprattutto se stranieri, vista anche la ricaduta positiva che la loro presenza ha sul territorio, sarebbero potuti essere stati trattati con maggiore tolleranza che viene al contrario riconosciuta fin troppe volte nei confronti dei residenti.

E fa ancora più specie il fatto che da un anno chiediamo al Signor Sindaco, all’Assessore competente e alla Dott.ssa Scalini l’utilizzo del carro attrezzi per i cittadini putignanesi indisciplinati che ben conoscono le regole della zona e che però parcheggiano tutte le notti e a qualsiasi ora nel centro storico come se fosse il loro posto auto privato, ma non abbiamo mai avuto risposta e ci è stato solamente accennato che è difficile utilizzare il carro attrezzi. A quanto pare forse la difficoltà sussiste solo nei confronti dei residenti perché nei confronti dei turisti l’utilizzo, almeno questa volta, è stato facilissimo.

Il Comitato per la tutela e la valorizzazione del borgo antico

Commenti 

 
#3 ZORRO 2018-08-28 11:27
BEN DETTO PURTROPPO I BATTITORI LIBERI CI SONO SEMPRE
 
 
#2 Caronte 2018-08-27 21:11
Perchè quando noi andiamo all'estero, pensate che ci trattino diversamente?
La segnaletica c'era e andava rispettata.
Qui mi sembra solo che si vogliano favorire le strutture ricettive; che dessero il posto macchina se proprio ci tengono al turista
 
 
#1 Cane sciolto 2018-08-24 17:09
Il casino l'hanno fatto coloro che hanno fittato i B&B senza informare adeguatamente gli ospiti del problema del mercoledi.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI