Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Pinuccio Cosacco eletto nuovo coordinatore della delegazione Pro Loco “Valle D’itria”

L'Assemblea elettiva della Pro loco Valle d'Itria

Sabato 8 Luglio scorso, nel corso dell’Assemblea elettiva tenutasi presso la sede della Pro Loco di Martina Franca, Pinuccio Cosacco, già Presidente della Pro Loco di Putignano, è stato eletto all’unanimità delegato a rappresentare le Pro Loco della Valle d’Itria presso l’UNPLI Puglia quindi con funzioni consigliere regionale dell’Unione Nazionale Pro Loco Italiane.

Prima uscita pubblica il 30 luglio prossimo a Torre a Mare per l’assemblea regionale Unpli. In sostanza Cosacco ricoprirà il ruolo di presidenza e coordinamento delle Pro Loco della Murgia dei Trulli e Valle d’Itria: Alberobello, Castellana, Martina, Locorotondo, Cisternino, Ostuni, Villa Castelli, San Michele Salentino, Carovigno, Ceglie Messapica. Si tratta di un ennesimo riconoscimento all’ottimo lavoro che svolge quotidianamente nel suo comune di appartenenza che apre nuove prospettive di crescita.

«Sono soddisfatto ma sopratutto per Putignano, perché a livello turistico tra i paesi della Valle d’Itria siamo per ora ai margini» - confida Cosacco ai nostri microfoni. Il Presidente della Pro Loco putignanese sottolinea l’importanza di questa grande occasione per la nostra comunità che avrà l'occasione di inserirsi in un contesto turistico-culturale solido ed affermato.

Nel discorso di ringraziamento, supportato dalla presenza del Presidente Unpli Puglia Rocco Lauciello, Cosacco ha poi affermato: «Sono onorato di ricevere questo incarico e consapevole delle grandi responsabilità che comporta, soprattutto perché stiamo avviando un processo di messa a rete mai realizzato prima. È tutto da costruire. La Valle d’Itria è ormai un brand internazionalmente riconosciuto, un territorio, il nostro, ricco di cultura, storia e tradizioni che meritano di essere sempre più valorizzare. Una nuova sfida che potremo vincere soprattutto se sapremo lavorare insieme, mettendo a disposizione di tutti la stesso entusiasmo e la stessa passione che quotidianamente caratterizza la nostra opera di volontariato nei nostri singoli paesi e che sfocerà nell’obiettivo comune di cooperare per contribuire alla crescita turistico-culturale».

Certamente fra le attività da realizzare, un calendario comune di promozione  degli eventi del territorio e servizi di integrazione trasporti e servizi turistici fra i comuni coinvolti.

Il primo appuntamento programmatico è previsto ai primi di settembre, che si terrà probabilmente a Putignano, e i seguenti in rotazione in ogni paese coinvolto.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI